Sesso Tantrico: 4 Chiavi per Combattere l’Eiaculazione Precoce


Sesso Tantrico: 4 Chiavi per Combattere l’Eiaculazione Precoce



Il sesso tantrico deriva da un insieme d’insegnamenti spirituali e tradizioni esoteriche diffusesi in India a partire dal 400 a.C. e racchiuse nel termine tantrismo. Esso ha infatti come obiettivo il godimento sessuale per giungere a conoscenza e maturazione del proprio io attraverso la conoscenza profonda del proprio corpo. I principi alla base del sesso tantrico sono attenzione, lentezza, naturalezza e complicità, basi fondamentali per regolare l’andamento dell’orgasmo e durare di più per evitare l’eiaculazione precoce (EP) e godersi appieno l’esperienza erotica.
Per superare i limiti imposti dalla natura psicologica dell’essere umano per quanto riguarda il godimento dell’atto sessuale si possono utilizzare quattro chiavi su cui basare la propria esperienza col sesso tantrico, ovvero attenzione, respiro, suono e movimento.
Per attenzione si intende la capacità di saper ascoltare i segnali inviati dal proprio corpo (o da quello del partner) senza imporsi di “ascoltare” delle sensazioni ad ogni costo. Per quanto riguarda il respiro, esso è la base fondamentale del sesso tantrico, in quanto secondo il tantrismo i respiri morbidi, fluidi e profondi aiutano ad ossigenare il corpo e a far girare l’energia a livello spirituale, oltre ad essere un’efficace arma per combattere l’eiaculazione precoce. Il suono (che si propaga per mezzo della voce) sblocca il busto e svuota la mente. Il movimento deve essere armonico, ritmico e coordinato con la partner per consentire la rimozione dei blocchi, principali responsabili della frequente comparsa dell’eiaculazione precoce.
In genere, quando si sente parlare di sesso tantrico si pensa ad erezioni costanti e durature della durata di ore o addirittura giorni, ma per ottenere una completa affinità con la partner sarà sufficiente tenere il pene in vagina per trentacinque minuti per far sincronizzare le onde cerebrali dei due partner e consentire loro di non rimanere vittime dell’eiaculazione precoce per raggiungere una pura sensazione di calma e benessere.

Si può quindi dire che attraverso attenzione, respiro, suono e movimento, il sesso tantrico sfrutta l’eccitazione data dal rapporto sessuale oltre ad accrescere l’energia vitale e dominare le emozioni, nonché a contrastare l’eiaculazione precoce, chiavi queste fondamentali per trovare sintonia e complicità col partner.
Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento